La nostra storia

Siamo i genitori di Stefania,  con l’età di 1 anno e 3 mesi diagnosticata con nefroblastoma bilaterale con predominante blastemale (tumore renale maligno bilaterale  con rischio di alto grado III – molteplici formazioni cancerosi su ambedue i reni).

Ci rivolgiamo alla Vostra benevolenza per poter salvare la vita della nostra figlia.

  All’età di 10 mesi, nel 30 aprilie 2011, ad un controllo di routine è stato trovato qualcosa di palpabile nella parte sinistra. In una prima fasi il medico della città di Bacau, città dove abitiamo, ha creduto che  sia la milza ingrossata e ha desiderato che sia vista da un’ecografo. All’ecografo è stato segnalato che i reni sono molto aumentati di volume e con molteplici formazioni su di loro. Dalla città di Bacau ci hanno inviato nella città di Iasi dove abbiamo eseguito una serie di investigazioni, ecografo, CT (computer tomograf), e biopsia e si è messa la diagnostica di tumori renali  nodulari e cioè, nefroblastoma bilaterale con predominante blastemale.

  È stato deciso d’iniziare la chemioterapia nel 19 maggio 2011 nella città di Iasi. Nella città di Iasi ci hanno informato di non aver avuto mai un caso come il nostro cosi che abbiamo continuato il trattamento all’Istituto Oncologico della città di Cluj. 

Abbiamo fatto il protocollo di chemoterapia e quando abbiamo fatto un nuovo CT dopo il trattamento, i medici di Cluj hanno raggiunto alla conclusione che siamo un caso nuovo anche per loro. Il caso della nostra bimba è atipico domandandosi come mai ha la funzione renale cosi buona essendo tanti tumori in ambedue i reni. I tumori si sono diminuiti, in proporzioni diverse, però non può essere ancora operata. 

   I medici chirurghi di Romania con i quali abbiamo discusso (della città di Cluj e Bucarest) ci hanno detto che non possono fare altro che rimuovere i reni. La rimozione di ambedue i reni presuppone la dialisi fino al momento in cui si può fare un trapianto, che si potrebbe realizzare dopo minimo 2 anni dalla conclusione della chemoterapia (la quale non finirtà una volta con l’intervento), perché non deve esistere nell’organismo nessuna cellula cancerosa per poter realizzare il trapianto. In questo periodo dovremmo fare la dialisi.  

In più i medici di Romania considerano che, se arriviamo a dipendere dalla dialisi da una età cosi precoce (fino a 2 anni), la nostra bimba non resisterà fisicamente a questo processo. I medici ci consigliano di continuare con la chemoterapia fino al punto in cui non risponderà più al trattamento ed allora di intervenire chirurgico molto rapidamente. Viston che la ragazzina è cosi piccola i rischi dell’intervento sono molto elevati ed in più la mancanza dell’apparecchiatura di performance di Romania gli può mettere anche la vita in pericolo.  

   Dovuto alle notizie cosi insoddisfacenti ricevute dai medici chirurghi di Romania abbiamo appellato anche a medici fuori Romania, contattando più cliniche d’Italia, Austria e Turchia.

Una prima risposta è arrivata da Italia, comunicandoci che per il momento potrebbero salvare una parte del rene destro, però che le probabilità di salvare uno oppure ambedue i reni, potrebbe aumnetare se continua a rispondere al trattamento.

L’intervento in Italia costa 22800 EUR (anche se inizialmente ci hanno detto dalla clinica che la somma necessaria per l’intervento sarebbe 10 000 EUR, non prendeno in conto a quel punto che sarebbero necessari 2 interventi chirurgici, uno per ogni rene), costo che non ce lo permettiamo da un indennità di crescita bambino e lo stipendio del marito di 800 RON al mese.

Un prestito bancario non possiamo fare, perché non rispondiamo alle richieste, avendo già un tasso di 120 EUR al mese e spese afferenti, avando anche il bambino in manutenzione, ed una delle medicine utilizzate nel trattamento attuale è acquistato da noi, non essendo più importato in Romania.

Nella nostra disperazione di salvare la nostra ragazzina ci rivolgiamo alla Vostra benevoleza, al Vostro sostegno e degli altri per poter raccogliere la somma necessaria all’intervento.

Nella situazionie in cui non ci potete aiutare finanziario, Vi preghiamo di trasmettere il nostro disperato appello, con la speranza che, poco a poco, potremmo aiutare Stefania, potremmo offrirli l’opportunità ad una infanzia, alla vita.    

Per qualsiasi domanda oppure informazione ci potete contattare ai numeri di telefono: 0745 956 766 – Mirela

Anunțuri

2 comentarii Add your own

  • 1. elena  |  Februarie 26, 2012 la 4:52 pm

    de ce nu vorbesti cu cineva din italia sa iti faca domiciliul tie si fetitei in italia asa nu platesti nimic pt operatie draga, si sa iti faca domiciliul cineva din italia nu costa nimic doar un pic de inima, daca intradevar povestea ta e adevarata

    Răspunde
    • 2. Curbat Mirela  |  Martie 7, 2012 la 11:34 pm

      Ne-am interesat si de aceasta varianta (domiciliu in Italia) dar erau mai multe inconveniente. in primul rand dura foarte mult (minim 3 luni) – timp de care nu dispuneam- pentru ca noi stateam cu emotii de la un ecograf la altul. In al doilea rand noi trebuia sa fim inregistrate cumva la social in Italia ca sa putem beneficia de servicii medicale gratuite, iar dura foarte mult timp si asta. In al treilea rand daca ne facea domiciliu pe Italia pe mine trebuia sa ma ia ca si cum as fi lucrat in Italia, si se complicau si mai mult lucrurile (pierederea concediului de crestere copil din tara si a indemizatiei, nu mai puteam face nici chimioterapia in tara, si multe altele…
      Credeti-ma ca nu mi-a facut absolut nici o placere sa ajung sa cer ajutorul altor persoane (nu imi sta in fire), dar am considerat ca e mai presus viata ficei mele decat orgoliul meu.
      PS: Crede-ma povestea noastra e chiar adevarata, au fost si persoane/firme care au sunat si la spital la Gasslini si li s-a confirmat
      Mirela Curbat

      Răspunde

Lasă un răspuns

Completează mai jos detaliile tale sau dă clic pe un icon pentru a te autentifica:

Logo WordPress.com

Comentezi folosind contul tău WordPress.com. Dezautentificare / Schimbă )

Poză Twitter

Comentezi folosind contul tău Twitter. Dezautentificare / Schimbă )

Fotografie Facebook

Comentezi folosind contul tău Facebook. Dezautentificare / Schimbă )

Fotografie Google+

Comentezi folosind contul tău Google+. Dezautentificare / Schimbă )

Conectare la %s

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


%d blogeri au apreciat asta: